Bimba di 5 anni salvata dalle macerie: il racconto di un Vigile del Fuoco

MeteoWeb

“La bambina era sommersa dai detriti, quando l’abbiamo raggiunta le abbiamo dato dell’acqua, abbiamo cercato di tranquillizzarla, con dei sorrisi, con delle carezze”. Claudio Rossi e’ il caposquadra volontario dei vigili del fuoco di Finale Emilia. Gli uomini della sua squadra hanno salvato la bimba di 5 anni rimasta sotto le macerie della sua casa a Obici, una frazione di Finale. Questa notte una torre e’ crollata sulla sua abitazione facendo franare le pareti. “Il padre era li’ fuori – racconta commosso uno dei pompieri della stessa squadra – continuava a gridare ‘salvatemela, salvatemela'”. Questo vigile, che preferisce restare anonimo, non ha piu’ la voce. Spiega di averla persa per gridare nelle ore successive al sisma. “Gridavo alla gente di chiudere il gas – racconta – perche’ dopo i terremoti, le tre ore dopo sono le piu’ critiche. Se si saturano i locali basta una sigaretta ed esplode tutto”.