Fotografo riprende una frana improvvisa nel Parco Nazionale di Yosemite

    /
    MeteoWeb

    Herb Dunn è un fotografo che vive a Bakersfield, in California. Ama scattare fotografie nel Parco Nazionale di Yosemite, una delle aree naturalistiche più famose al mondo. E’ conosciuto sui forum di fotografia come Yosemite Junkie ed è presidente dell’associazione di fotografia Kern. Il 6 Agosto 2006 il fotografo era beatamente seduto su una roccia lungo il fiume Merced. Egli stava scattando fotografie dell’ambiente favorito da una bellissima giornata estiva. Aveva appena scattato una foto alla “roccia dell’elefante”, quando udì un forte boato. Allarmato, il suo sguardo fu rivolto verso la parete posta in alto da dove nasceva il rumore, quando vide una enorme roccia di circa 100 metri di lunghezza e 50 metri di larghezza cadere verso di lui da un ripido canalone. La roccia in pochi secondi raggiunse il suolo ‘esplodendo’, facendo schizzare una miriade di frammenti in aria (una roccia delle dimensioni di un forno a microonde raggiunse il fiume proprio dinanzi alla sua postazione). Herb, pronto a correre, si accorse che il terreno circostante era però troppo ripido e roccioso per la fuga, così fece ciò che qualsiasi fotografo rispettabile avrebbe fatto in quella circostanza: continuare a scattare foto dell’evento. Fortunatamente la valanga di rocce e detriti si fermò poco prima rispetto alla sua posizione, non causandogli alcun danno fisico. Egli condivide le sue immagini per testimoniare la sua terribile avventura.