Il motore della Terra

MeteoWeb

La nostra Terra è viva, e produce energia. Ce ne accorgiamo ogni volta che c’è un terremoto o che erutta un vulcano, ma quanti saprebbero dire da cosa questa forza derivi?
La risposta è nel decadimento radioattivo degli elementi, in questo modo possiamo pensare che non solo il Sole, ma anche l’interno del nostro pianeta siano fonte di vita e energia. La quantità di energia sviluppata in questo modo è impressionante, e corrisponde a 250 mila volte l’energia di una bomba atomica da 1 megaton (cioè un milione di tonnellate di tritolo).
Sulla superficie il calore che arriva è 1/10 di questo, ed è comunque una quantità immensa, superiore a quella che l’uomo utilizza. E’ una quantità molto piccola rispetto a quella che ci arriva dal Sole, ma è comunque sufficiente ad accrescere, per esempio, le catene montuose. Non è invece sufficiente a mettere in moto i meccanismi di circolazione atmosferica.
Se la Terra fa crescere le montagne, il Sole tramite gli eventi atmosferici le ridisegna e le addolcisce, in un cambiare continuo che appare nella sua potenza solo agli occhi dei tempi cosmici.