Il ‘quadro finale della Terra’: l’immagine del globo alla più alta risoluzione della storia

MeteoWeb

Questa immagine della Terra entrerà a far parte degli annali della storia. Si tratta dell’immagine a più alta risoluzione mai ottenuta del nostro pianeta. Occupa più di 100 Mb, ed ha una risoluzione di 121 megapixel, catturata in un solo colpo dal satellite russo Elektro-L. Questa è una delle principali differenze rispetto al riferimento principale per questo tipo di fotografia, la Blue Marble, famosa fotografia della Terra scattata il 7 Dicembre 1972 dall’equipaggio dell’Apollo 17. A quel tempo la fotografia era una composizione di immagini, come se fosse un puzzle. Tuttavia, la nuova istantanea è stata fatta in un solo colpo e la sua nitidezza è tale che raddoppia la risoluzione dell’immagine ottenuta negli anni ’70. Ciascun pixel rappresenta poco più di un miglio dalla superficie della Terra. La sua impressionante risoluzione, di 121 Megapixel, presuppone che ogni pixel dell’immagine rappresenti qualcosa di più di un chilometro di superficie del pianeta, motivo per cui è stata definita ‘il quadro finale della Terra’, come registrato dal un blog sulla tecnologia elettronica di consumo, Gizmodo. Il satellite russo Elektro-L si trova in una orbita geostazionaria a 36.000 km sopra l’Ecuador, e invia foto di tutto il mondo ogni 30 minuti attraverso una connessione che varia tra 2,5 e 16,3 megabit al secondo.