La regione attiva 1476 del Sole provoca un piccolo blackout radio

MeteoWeb

La regione solare attiva 1476 posta ad est del centro del disco solare, è una delle più vaste degli ultimi anni, anche se soltanto 1/3 rispetto a quella di Halloween 2003 che produsse tempeste molto violenti, e presenta un leggero grado di complessità magnetica. Nella giornata di oggi, alle 14:32 ora italiana, ha prodotto un piccolo blackout radio valutato come R1 (la scala varia da R1 a R5). La perdita di comunicazione radio a bassa frequenza provoca misurazioni GPS errate, e possono inoltre colpire le applicazioni che governano il posizionamento satellitare. Il brillamento solare di classe M4.7 ha preceduto quello di classe M1.8 delle 16:08 di oggi, 9 Maggio 2012. Le espulsioni di massa coronale, secondo gli analisti del laboratorio di meteorologia spaziale Goddard, sarebbero arrivate in successione tra le 15:40 di oggi e le 9:54 di domani. Il doppio impatto innescherà moderate tempeste geomagnetiche con aurore boreali alle medio-alte latitudini. La regione attiva sarà perfettamente allineata con la Terra tra pochi giorni, per cui si profila una maggiore attività verso il nostro pianeta.