Le previsioni meteo dell’aeronautica militare e le mappe del modello ‘Cosmo’: che peggioramento domenica!

    /
    MeteoWeb
    Le grandi piogge che domenica pomeriggio/sera colpiranno il centro/nord

    Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sull’Italia il geopotenziale e’ in aumento, tuttavia persiste un flusso di correnti settentrionali, che genera ancora della residua instabilita’ sul basso versante adriatico e sullo Jonio, ma senza fenomenologia associata. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: poche nubi sulle regioni di nord-est, con al piu’ delle velature in transito nella mattinata e occasionali annuvolamenti sulla Romagna; nubi medio-alte piu’ diffuse sulle regioni di nord-ovest, specie nella prima parte della giornata, con qualche debole pioggia in area alpina tra Piemonte e Val d’Aosta. Ampie schiarite nel corso del pomeriggio. Centro e Sardegna: velature sulla Sardegna e sulla Toscana, scarsa o nulla la nuvolosita’ sul versante adriatico; nel pomeriggio ampi sprazzi di sereno sulle regioni tirreniche e le nubi, sempre poco consistenti, transiteranno sul versante adriatico. Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso, con qualche velatura sulla Campania e sulla Sicilia, in estensione a Molise, Basilicata e Calabria nel corso del pomeriggio. Temperature: minime in aumento al nord e stazionarie al centro-sud; massime in diminuzione sulle regioni di nord-ovest, sull’Emilia e sulla Toscana, stazionarie al nord-est e in aumento sulle rimanenti regioni centrali, sul meridione e sulle isole maggiori. Venti: deboli variabili al nord e sulle regioni tirreniche, con tendenza a disporsi dai quadranti orientali; moderati da est/sud-est sulla Sardegna e sulla Sicilia; moderati da nord-ovest sulle regioni adriatiche e sul settore jonico, con residui rinforzi sulla Puglia e sulla Basilicata jonica. Mari: quasi calmi o poco mossi l’alto Adriatico, il medio e alto Tirreno e il Mar Ligure; mossi o molto mossi il medio e basso Adriatico e lo Jonio, ma con moto ondoso in attenuazione; mossi il basso Tirreno e i mari attorno alle isole maggiori, con moto ondoso in intensificazione sul Canale di Sardegna.

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, sabato 19 maggio. Nord: nubi irregolari con qualche pioggia tra Piemonte, Lombardia e Liguria; scarsa la nuvolosita’ sulle regioni di nord-est; nubi occasionalmente piu’ intense potranno interessare l’intero arco alpino causando pero’ qualche precipitazione piu’ consistente solo sul settore occidentale; nel pomeriggio, isolate deboli piogge potranno interessare anche l’area appenninica tosco-emiliana. Centro e Sardegna: nuvolosita’ compatta, benche’ stratiforme, sulla Sardegna, con qualche isolata debole pioggia o pioviggine; nubi in ulteriore intensificazione sull’isola nella serata, con possibilita’ di temporali in nottata; poche nubi inizialmente sulle regioni centrali, ma con nuvolosita’ in aumento a partire da Toscana e Lazio e in estensione al resto del centro nella tarda mattinata, sebbene con scarsa o del tutto assente probabilita’ di precipitazioni. Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso, ma con velature da meta’ giornata sulla Campania e sulla Sicilia e, per il pomeriggio, anche sul resto del sud, pur senza rischio di piogge. Temperature: in generale aumento sia le minime che le massime su tutte le regioni. Venti: moderati da nord-ovest sul Salento ma in corso di definitiva attenuazione; deboli dai quadranti orientali sul resto della penisola, con rinforzi sulle coste liguri, sulla Toscana e sulla Sardegna. Mari: quasi calmi o poco mossi il medio e alto Adriatico, il Tirreno settore est, il mar Ligure sottocosta e lo Jonio sottocosta; mossi il basso Adriatico e lo Jonio, ma con moto ondoso in attenuazione; mossi il mar Ligure al largo, il Tirreno settore ovest e lo stretto di Sicilia; molto mossi il mare e il canale di Sardegna.