Le previsioni meteo dell’aeronautica militare per i prossimi giorni, fino al 6 giugno

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sull’Italia la pressione si mantiene su valori relativamente alti sebbene correnti di aria fresca in quota mantengano condizioni di instabilita’ specie durante le ore piu’ calde della giornata e sui rilievi in genere. Tempo previsto fino alle 8 di domani, venerdi’ 1 giugno: – al Nord: molte nubi sul Triveneto con locali precipitazioni fino al tardo pomeriggio, anche a carattere di rovescio e temporale. Ampi spazi di sereno sulle restanti zone salvo locali nubi alte e sottili poco significative in veloce transito. isolati rovesci pomeridiani potranno interessare il settore alpino piemontese e l’Appennino emiliano. – al Centro e Sardegna: estese velature su gran parte delle regioni peninsulari con addensamenti piu’ compatti su basso Lazio ed Abruzzo; ampi rasserenamenti sulla Sardegna in rapida estensione alla Toscana. Nel corso del pomeriggio attivita’ cumuliforme lungo la dorsale appenninica con locali rovesci e temporali su Lazio ed Abruzzo, in forma piu’ attenuata sull’Umbria. – al Sud e Sicilia: nubi medio alte in veloce transito su tutte le regioni con locali annuvolamenti ad evoluzione diurna piu’ compatti lungo la dorsale appenninica dove potranno dare luogo ad isolati rovesci o temporali. Tendenza ad ampi rasserenamenti dal tardo pomeriggio. Temperature: minime ovunque stazionarie; massime in lieve aumento su regioni centrali adriatiche ed al nord, specie sul Piemonte. Venti: da deboli a moderati occidentali sulla Pianura Padana, mediamente meridionali sulle restanti zone del paese. Mari: da quasi calmi a poco mossi tutti i mari, con moto ondoso in graduale aumento sull’alto Adriatico e Mar Ligure.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, venerdi’ 1 giugno. – al Nord: molte nubi sul Triveneto con locali precipitazioni fino al tardo pomeriggio, anche a carattere di rovescio e temporale. Ampi spazi di sereno sulle restanti zone salvo locali nubi alte e sottili poco significative in veloce transito. Isolati rovesci pomeridiani potranno interessare il settore alpino piemontese e l’Appennino emiliano. – al Centro e Sardegna: estese velature su gran parte delle regioni peninsulari con addensamenti piu’ compatti su basso Lazio ed Abruzzo; ampi rasserenamenti sulla Sardegna in rapida estensione alla Toscana. Nel corso del pomeriggio attivita’ cumuliforme lungo la dorsale appenninica con locali rovesci e temporali su Lazio ed Abruzzo, in forma piu’ attenuata sull’Umbria. – al Sud e Sicilia: nubi medio alte in veloce transito su tutte le regioni con locali annuvolamenti ad evoluzione diurna piu’ compatti lungo la dorsale appenninica dove potranno dare luogo ad isolati rovesci o temporali. Tendenza ad ampi rasserenamenti dal tardo pomeriggio. Temperature: minime ovunque stazionarie; massime in lieve aumento su regioni centrali adriatiche ed al nord, specie sul Piemonte. Venti: da deboli a moderati occidentali sulla Pianura Padana, mediamente meridionali sulle restanti zone del paese. Mari: da quasi calmi a poco mossi tutti i mari, con moto ondoso in graduale aumento sull’alto Adriatico e Mar Ligure.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. – SABATO 2 GIUGNO: – al Nord: cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni salvo locali annuvolamenti poco significativi in veloce transito. Formazione di annuvolamenti ad evoluzioni diurna sull’arco alpino con isolati e brevi rovesci sul settore orientale. Dal tardo pomeriggio tendenza ad aumento delle nubi medio-alte sulle regioni occidentali. – al Centro e Sardegna: ampio soleggiamento su tutte le regioni per l’intera giornata, salvo locali annuvolamenti diurni su zone interne peninsulari associati a brevi piovaschi su Abruzzo e basso Lazio. – al Sud e Sicilia: generali condizioni di tempo stabile e soleggiato, salvo isolate velature in veloce transito,specie sul settore occidentale della Sicilia. Temperature: minime in lieve diminuzione sulle regioni nord-orientali, stazionarie altrove; massime in lieve diminuzione al nord, in lieve aumento sulla Sicilia, stazionarie sulle restanti regioni. Venti: deboli meridionali su tutte le regioni, con locali rinforzi sulle centrali adriatiche. Mari: da poco mosso a mosso l’Adriatico settentrionale; da quasi calmi a poco mossi i restanti mari. – DOMENICA 3 GIUGNO: graduale aumento della nuvolosita’ sulle regioni settentrionali, specie sul settore alpino centro-occidentale con associate precipitazioni, anche a caratteredi rovescio e temporale nella seconda parte della giornata. Ancora tempo stabile e soleggiato sulle regioni centro-meridionali, ma con tendenza dal tardo pomeriggio ad aumento della nuvolosita’ alta sulle regioni centrali tirreniche, ad iniziare dalla Sardegna. – LUNEDI’ 4 GIUGNO: molte nubi sulle regioni settentrionali e centrali tirreniche con precipitazioni sparse, maggiormente frequenti sui settori prealpini ed alpini di Piemonte e Lombardia. Le nubi tenderanno ad interessare velocemente le regioni adriatiche, con attivita’ convettiva sulle zone interne dal pomeriggio. Nubi in graduale aumento al sud, specie sulle regioni del versante tirrenico. – MARTEDI’ 5 E MERCOLEDI’ 6 GIUGNO: rapido miglioramento su tutte le regioni ad iniziare da quelle nord-occidentali, ma con instabilita’ pomeridiana sui monti.