Previsioni Meteo: domenica inizia una lunga fase di maltempo, piogge abbondanti su tutt’Italia fino a fine mese

    /
    MeteoWeb

     Ampie schiarite o addirittura sole pieno su gran parte d’Italia in queste ore, per giunta con temperature in aumento: viviamo un netto miglioramento, nonostante le nubi presenti sul nord/ovest, dopo la sfuriata fredda e perturbata dei giorni scorsi. Un miglioramento che, però, è destinato a durare poco, meno di 48h, tanto che già domenica le condizioni meteo peggioreranno nuovamente per l’arrivo dall’Atlantico di una nuova perturbazione che attraverserà l’Europa occidentale portando in Francia precipitazioni abbondanti, lì dove già in queste ore si stanno sviluppando forti temporali.
    Sull’Italia le prime piogge arriveranno proprio nel pomeriggio di domenica 20, in Sardegna e poi via via verso tutto il centro/nord, iniziando dal nord/ovest e poi in estensione anche al nord/est e nelle Regioni centrali Tirreniche durante la notte, mentre al sud ci sarà una rimonta calda prefrontale che però durerà poche ore, in quasnto già lunedì 21 maggio le temperature crolleranno nuovamente in tutto il sud, in alcune zone anche in modo brusco, di oltre 7/8°C in pochissime ore, con il ritorno del maltempo che tra lunedì e martedì si estenderà in tutt’Italia, pur concentrandosi in modo particolare nelle Regioni Tirreniche. Per ulteriori dettagli non mancheranno previsioni approfondite e dettagliate a partire dalla giornata di domani, con mappe esclusive e avvisi meteo prodotti dalla nostra Redazione, intanto possiamo spingere lo sguardo al medio termine e possiamo confermare che il maltempo durerà a lungo, probabilmente per tutta la prossima settimana, quando una goccia fredda retrograda arriverà sull’Italia dai Balcani e porterà ancora maltempo soprattutto al sud, dove le temperature si manterranno basse, inferiori alle medie del periodo. In tal senso la sinottica di Ecmwf per giovedì prossimo, 24 maggio, è eloquente. La stagione non ha ancora alcuna intenzione di “aggiustarsi”, e ormai da oltre 50 giorni continua a caratterizzarsi con un’alternanza di periodi ventosi e fasi estremamente piovose (soprattutto al centro/nord), interrotte solo da brevi pause soleggiate.
    Il problema della siccità che fino a fine marzo ha afflitto in modo anche drammatico il centro/nord, adesso non preoccupa più.