Scilla & Cariddi: domenica di scirocco clamorosamente fredda, tanto maltempo nei prossimi giorni

MeteoWeb

L’ondata di caldo prefrontale che in questo weekend sta interessando l’Italia meridionale sembra non esserci tra le due sponde dello Stretto: come mai? In realtà c’è davvero, con temperature elevate in montagna, ma al suolo è “mascherata”, almeno in questa domenica 20 maggio da forti venti di scirocco e dalle nubi compatte che coprono il cielo: le temperature, quindi, non riescono a salire più di tanto, anche se nelle zone Tirreniche ci sono dei picchi elevati come i +27,5°C di Barcellona Pozzo di Gotto. Tra Reggio e Messina, però, le temperature massime hanno appena sfiorato +19°C mantenendosi per gran parte della giornata sui +17°C/+18°C, per giunta con cielo coperto (quindi senza sole) e con un vento teso da sud/est. Insomma, addirittura fa freddo!
E nei prossimi giorni ne farà ancora di più: le temperature diminuiranno anche in libera atmosfera, già domani pomeriggio irromperà un teso maestrale con un fronte freddo molto veloce ma intenso al punto da poter provocare qualche debole rovescio. Poi ci sarà una timida pausa ma sempre con fresco, venti tesi dai quadranti occidentali e molte nubi. Per quanto riguarda il maltempo, i giorni peggiori saranno mercoledì e giovedì quando ci saranno piogge e temporali anche intensi su tutta l’area dello Stretto. Le precipitazioni più significative si concentreranno nelle zone Tirreniche, dove ci potranno essere apporti pluviometrici discreti: il rischio di chiudere questo mese di maggio completamente a secco, con un parziale di “0 millimetri” (come ad oggi sono ferme le due città dello Stretto), è quindi sventato. Nei prossimi giorni pioverà, e anche tanto. Le temperature rimarranno fresche, ben inferiori rispetto alle medie del periodo.

Per seguire la situazione in diretta, monitorate le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.