Terremoto Emilia: la donna estratta viva dalle macerie ieri sera a Cavezzo non è più in pericolo di vita

MeteoWeb

Liviana, la donna sopravvissuta al terremoto ed estratta dalle macerie dopo il crollo della sua casa a Cavezzo, nel modenese, non e’ in pericolo di vita. “Cauto ottimismo” sulle condizioni di salute della 65enne e’ stato espresso dai medici dell’ospedale di Baggiovara dove e’ ancora ricoverata in prognosi riservata. E’ quanto rende noto l’Azienda Usl di Modena. I sanitari sono relativamente sereni in merito alla degenza della donna anche perche’ sembrano essere in via di risoluzione i traumi da schiacciamento sugli arti inferiori. Liviana, rientrata a casa ieri mattina per recuperare alcuni abiti, era stata estratta viva dalle macerie dopo dieci ore sotto i calcinacci. Provvidenziale e’ stato un mobile che ha protetto la donna dai crolli causati dal terremoto.