Terremoto Emilia: nel reggiano gli sciacalli si spacciano per la protezione civile

MeteoWeb

Oltre a Modena anche al Centralino unificato della Protezione Civile di Reggio Emilia stanno giungendo numerose segnalazioni di persone di una non meglio precisata Protezione civile che a piedi o in auto, in certi casi scortata addirittura dalla polizia municipale, starebbero girando per la Bassa invitando ad abbandonare le case in vista di nuove scosse. “Si tratta di impostori che agiscono presumibilmente per mettere in atto azioni di sciacallaggio”, spiega la Provincia di Reggio Emilia. Si tratta di una “bufala che sta pero’, purtroppo, sta generando il panico in persone comprensibilemnte gia’ provate” avverte la Provincia, ribadendo che “nessuna persona della Protezione civile sta effettuando questi avvisi”. Qualora qualcuno incontrasse questi ‘sciacalli’, “e’ pregato di far intervenire immediatamente carabinieri, polizia o polizia municipale” sollecita l’amministrazione, ricordando che “per le comunicazioni ufficiali e attendibili, i cittadini sono invitati a utilizzare il sito internet, il profilo Twitter o la pagina Facebook della Provincia”.