Uragano “Bud” sul Messico, al via programma di protezione per i siti archeologici

MeteoWeb

Con l’inizio della stagione degli uragani, l’Istituto nazionale di Storia e Antropologia ha avviato un programma di prevenzione dai disastri, per proteggere siti archeologici, monumenti storici e musei del Paese. Intanto la costa pacifica si prepara per l’arrivo di Bud, il primo ciclone della stagione, che dopo essersi rafforzato fino al livello tre nella notte, e’ calato, tornando al grado due sulla scala Saffir-Simpson (di cinque livelli). Il Servizio meteorologico nazionale (Smn) ha gia’ emesso un’allerta per gli stati di Chiapas, Michoacan, Colima, Jalisco, Guerrero e Oaxaca. Il Smn prevede l’arrivo di 23 uragani tra maggio e novembre: 10 di questi si dovrebbero generare nell’oceano Atlantico, e altri 13 nel Pacifico.