Allarme caldo, sarà un weekend di fuoco: domani “bollino rosso” in 9 città, domenica in 10: ecco quali

MeteoWeb

L’arrivo dell’ennesimo l’anticiclone africano che ha iniziato a spingere dall’entroterra tunisino e algerino verso il mediterraneo, determinera’ nei prossimi tre giorni l’arrivo di un’ondata di calore di livello tre, con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Secondo il bollettino del ministero della Salute il livello tre e’ stato raggiunto oggi a Perugia, Reggio Calabria, Roma e Rieti, con temperature massime percepite, rispettivamente di 35 gradi nelle prime tre citta’ e 37 nell’ultima. Domani il livello tre sara’ raggiunto in 9 citta’ italiane; la Regione piu’ calda sara’ il Lazio dove in tutti e cinque i capoluoghi di provincia ci sara’ un’ondata di calore di terzo livello: a Roma, la temperatura salira’ a 36 gradi, mentre a Viterbo, Rieti, Latina e Frosinone, rispettivamente, a 37, 38, 37 e 36. Il livello tre verra’ raggiunto anche a Bolzano, Brescia, Perugia e Reggio Calabria, con temperature pari, nelle prime tre citta’ a 37 gradi, e nel capoluogo calabrese a 36. La giornata piu’ calda, pero’, sara’ domenica quando l’ondata di livello tre raggiungera’ ben sedici citta’ italiane. La Regione piu’ calda sara’ ancora una volta il Lazio dove a Roma, Rieti e Frosinone le temperature saranno a 38 gradi, a Viterbo e Civitavecchia a 37, mentre Latina sara’ la citta’ laziale piu’ bollente raggiungendo i 39 gradi. Nel Nord Italia Caronte arrivera’ a Bolzano, Brescia, Milano e Verona, con temperature, rispettivamente, di 36, 37, 35, 37. Nell’Italia centrale a Bologna ci saranno ben 40 gradi, mentre a Firenze e Perugia 37. Nel Sud Italia, le citta’ piu’ calde saranno Campobasso e Reggio Calabria con 34 e 36 gradi.