Allarme in Niger e Mali: in atto una massiccia “invasione” di locuste

MeteoWeb

La Fao lancia l’allarme per quanto riguarda l’agricoltura del Niger e del Mali. Verso i due paesi si stanno muovendo imponenti sciami di locuste del deserto. Nel mettere sull’avviso, la Fao sottolinea anche come l’insicurezza politica e il conflitto in atto in Mali abbiano reso complicatissima un’opera di efficace prevenzione del fenomeno. L’arrivo delle locuste è pervisto per il mese di giugno. Il numero delle bestie e la velocità del loro spostamento, spiega Keith Cressman, responsabile per la Fao del monitoraggio-locuste, dipenderà “da due fattori: l’efficacia delle misure di contenimento prese da Algeria e Libia e dal livello delle precipitazioni nel Sahel e in Africa occidentale“.