Anche tra i terremotati dell’Emilia Romagna è “febbre” per la finale degli Europei, maxischermi per Italia-Spagna

MeteoWeb

Attesa in Emilia Romagna per la finale degli Europei di calcio tra Italia e Spagna. La ‘febbre’ azzurra sale anche tra gli sfollati del sisma che fremono per il fischio di inizio e sono intenzionati a dimenticare, almeno per una serata, i guai del terremoto in giorni resi ancora piu’ difficili dal caldo africano. Maxischermi sono stati, infatti, allestiti dalla Rai in diversi comuni nelle zone terremotate: a Medolla, Finale Emilia, Carpi e San Felice sul Panaro. Anche le citta’ della regione si sono attrezzate per portare i tifosi azzurri nelle piazze. A Bologna, ad esempio, il Comune ha montato un maxischermo in piazza Maggiore, nel cuore del centro. Per evitare eventuali incidenti dovuti alla euforia e’ stata inotre vietata la vendita di bevande alcoliche, lattine e bottiglie di vetro. Gli amanti del binomio ‘calcio-birra’ potranno, comunque, seguire la finale nei tanti pub dentro le mura cittadine. Le mega tv saranno presenti anche in altre citta’: a Modena al parco Ferrari (il luogo che ospitera’  martedi’ prossimo il concerto ‘Teniamo Botta’ a favore dei terremotati) e a Parma sotto i Portici del Grano.