Ancora scosse di terremoto in Emilia Romagna: la più forte alle 10:39 di magnitudo 3.3

MeteoWeb

Non si ferma lo sciame sismico che sta interessando la pianura Padana. Dopo la scossa di magnitudo 2.8 delle 09:20 e quella di magnitudo 2.7 delle 10:04, una più forte è stata avvertita dalla popolazione delle aree terremotate alle 10:39. Le località prossime all`epicentro sono San Possidonio, Concordia e Novi di Modena: secondo i rilievi registrati dall`Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l`evento sismico ha avuto magnitudo 3.3 e si è verificato a 6.1km di profondità. Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile. Poi, alle 11:08 e alle 11:17 si sono verificate altre due scosse, di magnitudo 2.4 e 2.3.