Caldo in Spagna, emergenza incendi tra Valencia e Barcellona

MeteoWeb

Divampano i primi incendi nella Spagna rovente dell’estate: colpiti soprattutto i boschi nelle regioni di Valencia e Barcellona, dove migliaia di ettari di terreno sono stati completamente bruciati e le fiamme non sono ancora sotto controllo. Il fuoco, spiegano le autorita’ locali, si propaga a causa delle condizioni meteo sfavorevoli: temperature molto elevate, scarsa umidita’ e forte vento. Condizioni destinate a durare qualche giorno, con temperature sui 40 gradi. ”E’ uno degli incendi piu’ vasti degli ultimi anni”, ha detto il presidente della Regione di Valencia. Causa delle fiamme sembra essere la negligenza durante i lavori d’installazione di pannelli solari sulle case della zona. Due persone sono gia’ state arrestate, ha riferito la prefettura. Circa mille persone finora sono state evacuate a causa del propagarsi delle fiamme e una trentina di aerei ed elicotteri stanno cercando di spengere i focolai.