Due scosse di terremoto, stanotte, nella Sicilia orientale tra l’Etna e le acque di Augusta

MeteoWeb

Stanotte due lievi scosse di terremoto hanno interessato la Sicilia Orientale, sull’Etna e ancora al largo di Augusta dove ormai la terra trema da giorni. La prima scossa è stata alle 03:49 proprio a largo di Augusta: magnitudo 2.3 a 18km di profondità. Non è stata avvertita dalla popolazione.
La seconda è stata alle 06:28: magnitudo 2.0 a 7.3km di profondità, sul versante orientale dell’Etna. Questa è stata avvertita tra Fiumefreddo di Sicilia, Giarre, Linguaglossa, Mascali, Milo, Riposto, Piedimonte Etneo, Sant’Alfio, Santa Venerina e Zafferana, ma non ha provocato alcun danno.