Esperti convinti: “il big bang? Solo leggi fisiche, Dio non c’entra”

MeteoWeb

Il nostro universo potrebbe essere nato 13,7 miliardi di anni fa ma senza alcun aiuto divino. Cio’ puo’ essere in contrasto con i nostri istinti che non sono necessariamente affidabili perche’ sono stati affinati per aiutarci a sopravvivere nella savana africana 150 mila anni fa, ma non per comprendere il funzionamento interno dell’universo. Al contrario, l’unico riferimento su cui dobbiamo confidare sono le leggi della fisica. E’ la tesi di uno studio dell’Universita’ della California di Berkeley. La ricerca e’ stata promossa dall’astrofisico Alex Filippenko che ha spiegato in occasione della conferenza SETICon 2 a Santa Clara in California: “Il Big Bang potrebbe tranquillamente essere stato causato dalle sole leggi della fisica. Con le leggi della fisica, infatti, e’ possibile ottenere interi universi senza scomodare alcuna scintilla divina”. Un esempio? “Le fluttuazioni quantistiche meccaniche sono in grado di produrre il cosmo” ha ripreso Seth Shostak, astronomo senior del non-profit Search for Extraterrestrial Intelligence (SETI) Institute. “Persino in una stanza, basterebbe ruotare il tempo e lo spazio nel modo giusto, per creare un universo completamente nuovo. Forse piu’ che chiederci dell’esistenza di Dio, dovremmo domandarci il perche’ ci sono le leggi della fisica, ma resta un mistero che non potremo mai essere in grado di risolvere”.