Frane negli Stati Uniti, un vero e proprio problema nazionale; l’USGS coinvolge il pubblico

MeteoWeb

Ogni anno negli Stati Uniti il fenomeno delle frane procura 2 miliardi di dollari di danni. La caduta di sassi, fango e colate detritiche rappresentano uno dei pericoli più comuni e talvolta mortali, ma c’è ancora tanto da sapere in merito. Ed è quello che stanno tentando di fare gli scienziati dell’USGS in collaborazione con il pubblico: grazie ad un nuovo sito infatti, sarà possibile segnalare la presenza di frane su tutto il territorio nazionale e collaborare con gli scienziati al fine di creare un database molto più ampio e significativo. Sapere quando è avvenuta una frana, aiuta i ricercatori a valutare le correlazioni con i fenomeni naturali, come piogge, terremoti e altri eventi noti che le producono. Soltanto negli States si verificano ogni anno migliaia di eventi franosi, e l’obiettivo quindi è quello di comprendere dove e quando potrebbero avvenire, al fine di salvaguardare infrastrutture e popolazione.  A differenza dei terremoti, che hanno maggiori probabilità di verificarsi in aree prettamente sismiche, le frane potrebbero avvenire in ogni area degli Stati Uniti. “Sono un pericolo naturale che quasi ogni cittadino statunitense potrebbe sperimentare”, dicono i ricercatori, secondo i quali si tratta di un vero e proprio problema nazionale che sta colpendo l’economia, causando miliardi di dollari di danni annualmente. Questa, potrebbe essere la soluzione definitiva al problema.