Incredibile nel Regno Unito: situazione sempre più difficile per le piogge torrenziali, è emergenza! Le foto

    /
    MeteoWeb

    Nel Regno Unito è sempre più grave la situazione ambientale a causa delle piogge torrenziali che ormai da due mesi e mezzo si abbattono su Inghilterra, Irlanda, Galles e Scozia e, con particolare accanimento nelle ultime settimane su Galles e Inghilterra occidentale. Una situazione che ha dell’incredibile se pensiamo a quanto fosse critica la situazione della siccità nel mese di marzo, quando anche la Francia e il nord Italia pativano una carenza di acqua davvero problematica. Ma da inizio aprile la situazione barica s’è capovolta sullo scacchiere Europeo, e ha iniziato a piovere in modo continuo e insistente proprio nelle zone esposte al flusso Atlantico, mentre al sud Italia e nel Mediterraneo ormai piove col contagocce dopo le grandi precipitazioni delle stagioni precedenti.
    La situazione più difficile è proprio quella che si sta venendo a creare tra Galles e Inghilterra, dove negli ultimi giorni sono state evacuate scuole e case per le inondazioni, e molti paesi sono stati letteralmente devastati dall’acqua. In alcune località negli ultimi due giorni sono caduti più di 100mm di pioggia, un quantitativo molto raro in quelle zone, se caduto in così poco tempo. E il Met Office ha lanciato una nuova previsione di allerta per le prossime ore e soprattutto per la giornata di domani, con il maltempo che si sposterà sull’Inghilterra e investirà anche Londra, dove l’agenzia ambientale britannica ha innalzato il livello di rischio come per altre contee, una quarantina in tutto. Già nei giorni scorsi su MeteoWeb avevamo parlato delle inondazioni in Galles: adesso, la situazione, è ancora più critica!
    Ecco, intanto, alcune immagini scattate tra ieri e oggi in Inghilterra e Galles: