La protezione civile lancia l’allerta meteo anche per l’Emilia terremotata: “possibili danni e allagamenti”

MeteoWeb

Allerta della protezione civile a causa di forti piogge e temporali previste per domani anche sulle zone dell’Emilia colpite dal sisma. Tra gli effetti possibili del maltempo pure ”danni a infrastrutture di tipo provvisorio”. L’agenzia regionale di Protezione civile ha diramato un bollettino di attivazione della fase di attenzione su tutta l’Emilia-Romgna dalle 2 della prossima notte alle 2 di quella successiva. Secondo quanto riporta il bollettino – che riguarda, appunto, tutta la regione – ”il rapido transito di una saccatura proveniente da ovest determinera’, nella giornata di lunedi’ 4 giugno, condizioni generali di precipitazioni diffuse a carattere di rovescio o temporale”. In base all’allerta i fenomeni cominceranno dalle prime ore della giornata nelle province occidentali per poi estendersi progressivamente al resto del territorio regionale. L’intensita’ maggiore delle piogge con carattere di temporale e’ prevista per le ore centrali e pomeridiane ”con associata attivita’ elettrica e raffiche di vento. Non si escludono quantitativi localizzati di precipitazione attorno a 50 mm con associata presenza di grandine”. Dalla serata, i fenomeni vengono dati in esaurimento in serata. Nel bollettino vengono descritti pure i possibili effetti del passaggio della perturbazione: ”Possono verificarsi localmente interruzioni della circolazione stradale e ferroviaria e delle reti tecnologiche, intasamento della rete di raccolta e smaltimento delle acque. Inoltre, possono verificarsi allagamenti di sottopassi,zone depresse e locali sotterranei”. ‘‘Possono verificarsi localmente danni alle strutture di pertinenza delle abitazioni (tettoie, pergolato, ecc), impianti o infrastrutture di tipo provvisorio (tendoni, installazioni per iniziative commerciali, sociali, culturali, strutture di cantiere, ecc.)”.