Le previsioni meteo dell’aeronautica militare e le mappe del modello ‘Cosmo’ per tutta la settimana

    /
    MeteoWeb

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: l’Italia e’ interessata da una circolazione d’aria fresca di origine atlantica che determina condizioni di instabilita’ specie sulle regioni centro-settentrionali. Tempo previsto fino alle 8 di domani. Nord: su Triveneto, Lombardia ed Emilia Romagna molto nuvoloso con precipitazioni diffuse, anche temporalesche, localmente di forte intensita’; tendenza a rapida attenuazione dei fenomeni ad iniziare dalle zone piu’ ad ovest; sulle restanti regioni iniziali condizioni di variabilita’ con locali rovesci o temporali residui, ma con tendenza a rasserenamenti sempre piu’ ampi gia’ nel corso del pomeriggio. Centro e Sardegna: sull’isola ampi spazi di sereno si alterneranno a temporanei annuvolamenti; sulle regioni tirreniche e sull’Umbria nuvolosita’ diffusa con piogge sparse e temporali che localmente potranno risultare di forte intensita’; dalla sera deciso miglioramento sulla Toscana, in successiva estensione alle restanti regioni; condizioni di variabilita’ sulle regioni adriatiche con il rischio di isolati temporali, piu’ probabili nelle aree montuose. Sud e Sicilia: sulle zone tirreniche peninsulari nubi in rapido intensificazione con precipitazioni sparse, anche temporalesche, inizialmente sulla Campania, ma in rapida estensione alle altre zone; sul resto del meridione nubi sparse, piu’ compatte su Sicilia settentrionale, Molise ed aree montuose in genere, dove saranno possibili locali rovesci o temporali. Temperature: in generale diminuzione, piu’ marcata al centro-nord. Venti: venti deboli localmente moderati variabili con rinforzi sulla Liguria e sull’alto Adriatico dove tenderanno a provenire da nord-est; moderati dai quadranti occidentali sulle restanti aree, localmente forti su Toscana e Lazio. Mari: molto mossi localmente agitati il Tirreno centro-settentrionale, il mar Ligure, il mar di Sardegna e l’Adriatico meridionale; generalmente mossi i rimanenti mari.

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, martedì 5 giugno. Nord: locali addensamenti sul Triveneto con residui rovesci sui rilievi; condizioni soleggiate sulle restanti zone. Centro e Sardegna: residui annuvolamenti sulle aree adriatiche con isolati rovesci ma in rapido miglioramento; poche nubi sulle restanti aree del centro. Sud e Sicilia: nuvolosita’ variabile sulle regioni peninsulari associata a locali rovesci o temporali ma con tendenza dal pomeriggio al miglioramento con schiarite ampie. Temperature: in aumento le massime, minime in generale diminuzione. Venti: da deboli a moderati dai quadranti settentrionali. Mari: molto mossi i bacini occidentali, localmente agitato il mar di Sardegna; da poco mosso a mosso lo Jonio; da mosso a molto mosso localmente l’Adriatico.

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Mercoledi’ 6 giugno Nord: in genere poco nuvoloso su tutte le aree, eccetto un moderato aumento della nuvolosita’ pomeridiana associata a locali rovesci sulle zone a ridosso dei rilievi, specie quelli orientali. Centro e Sardegna: sereno o poco nuvoloso con locali annuvolamenti sull’Appennino ma con scarsa probabilita’ di pioggia. Sud e Sicilia: soleggiato con qualche nube in piu’ sulla Campania ma con scarsi fenomeni associati. Temperature: in aumento. Venti: da deboli a moderati dai quadranti settentrionali in rotazione da quelli orientali sulle regioni adriatiche. Mari: da poco mossi a mossi tutti i mari. Giovedi’ 7 giugno Addensamenti sparsi al nord, sui settori alpini e prealpini, associati a rovesci diffusi in attenuazione serale; sereno o poco nuvoloso sul resto della penisola. Venerdi’ 8 giugno Molte nubi al nord, compatte sulle aree a ridosso dei rilievi accompagnate a rovesci diffusi; ancora stabile e soleggiato sul resto del territorio. Sabato 9 e domenica 10 giugno Perturbato sulle regioni settentrionali con rovesci; stabile al centro-sud.