Nubifragio Pinerolo: sono caduti 80mm di pioggia e grandine molto grossa, gravi danni

MeteoWeb

Ieri sera un violento acquazzone, con vento e grandine, si e’ abbattuto a Pinerolo e dintorni, in provincia di Torino causando gravi problemi alle abitazioni, all’agricoltura e alla circolazione. A partire dalle 20.30, per un’ora e mezza, sono caduti quasi 80 millimetri di pioggia e chicchi di grandine con diametro intorno ai 2 centimetri mista a vento. I danni alla circolazione sono stati immediati, soprattutto in Pinerolo citta’; gli allagamenti hanno interessato diversi comuni situati lungo il Chisone, ma anche a Osasco e il territorio lungo la tangenziale, fino a Roletto. La violenza con cui si e’ scatenato l’acquazzone ha impedito un tempestivo intervento sui canali di irrigazione, che erano aperti. La grandine ha rovinato molte coltivazioni, soprattutto mais e grano, oltre a qualche frutteto. In alcuni casi si prevede che si debba riseminare il granoturco, sebbene sia necessario aspettare ancora qualche giorno per una diagnosi completa e reale. I tecnici di Confagricoltura sono al lavoro per monitorare la situazione, del tutto eccezionale per il Pinerolese.