Scossa di terremoto sul Pollino, debole ma molto superficiale: tutti i dettagli con mappe e dati

    /
    MeteoWeb

    Oggi pomeriggio, alle ore 18:18 una debole scossa di terremoto ha interessato il “solito” versante meridionale del Pollino, in provincia di Cosenza, con epicentro tra i comuni di Morano Calabro e San Basile. La scossa, pur essendo stata debole (di magnitudo 1.7) è stata avvertita dalla popolazione in quanto si è ferificata molto in superficie, a una profondità di soli 2.5km, e per questo è segnalata dall’Ingv che solo raramente riporta le scosse di magnitudo inferiori a 2.0.
    Nella giornata odierna, infatti, in Calabria, tra il Pollino e il Catanzarese, si sono verificate altre 10 deboli scosse sismiche, tutte di magnitudo inferiore a 2.0, ma non sono state neanche riportate sul sito internet dell’Ingv. Quella delle 18:18, invece, in quanto avvertita dalla popolazione proprio tra Morano e San Basile, viene citata anche perchè nella zona imperversa da quasi due anni uno sciame sismico culminato, lunedì scorso, in una scossa di magnitudo 4.3 che ha provocato anche dei danni.