Terremoto, danni a Bologna: due stabili vicini alla ciminiera del Mulino Parisio sono inagibili

MeteoWeb
Credit: il restodelcarlino

Due stabili prossimi alla ciminiera in disuso del Mulino Parisio di via Murri a Bologna – gia’ monitorata nei giorni scorsi in seguito al sisma e dichiarata a rischio crollo dopo l’ultima scossa nel ravennate – sono stati dichiarati inagibili con una ordinanza del sindaco di Bologna, Virginio Merola. Temporaneamente deviate, in attesa di interventi, anche sette linee del bus, causa il tratto in zona chiuso al traffico.