Terremoto di stanotte al nord/est: in Friuli tanta paura ma nessun danno, il punto

MeteoWeb

L’assessorato alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia sta “monitorando costantemente” la situazione nelle zone colpite dalla forte scossa di terremoto di questa mattina, ma per ora “al di la’ della comprensibile paura e allarme” non sono stati registrati danni “ne’ a cose ne’ a persone“. Lo sottolinea all’Adnkronos il vicepresidente della Regione e assessore regionale alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia Luca Ciriani. “Stiamo monitorando la situazione, la centrale operativa della protezione civile regionale, in funzione 24 ore su 24, da stamattina ha ricevuto molte chiamate – spiega – La gente e’ allarmata pero’ al momento non ci sono segnalazioni di danni ne’ alle persone ne’ alle cose. Continuiamo comunque a fare continue verifiche con i sindaci sui territori“. “C’e’ stata tanta paura e apprensione ed e’ comprensibile” afferma l’assessore osservando che e’ ancora forte il ricordo di “36 anni fa” quando “il terremoto ha colpito forte – conclude CirianiNel pomeriggio faro’ un sopralluogo a Claut, ma al dila’ della comprensibile paura e allarme non risultano danni. Vediamo in ogni caso l’evolversi della situazione“.