Terremoto Emilia: donna incinta entra in coma per malore, oggi il decesso

MeteoWeb

Non ce l’ha fatta Martina Aldi, 38 anni, la donna di Finale Emilia ricoverata da una decina di giorni all’ospedale di Baggiovara, a Modena. Incinta di pochi mesi, dopo la forte scossa di terremoto dello scorso 29 maggio si era sentita male, aveva perso il bimbo ed era finita in coma. Molto nota nel Ferrarese, per giorni ha lottato tra la vita e la morte, nel reparto di terapia intensiva. ”Martina è sempre stata molto ansiosa – ricorda il padre, Tullio, in una intervista riportata dalla stampa locale -. Il terremoto l’aveva vissuto con terrore, con grande paura, tanto che nei giorni successivi veniva da noi, nella nostra casa di Scortichino”. La sera del 29 maggio i primi sintomi del malore, che il giorno successivo le ha fatto perdere conoscenza. Da quel momento non si e’ piu’ ripresa.