Terremoto Emilia: la Croce Rossa da lunedì attiva la raccolta di materiali

MeteoWeb
Il sisma che ha colpito il nord Italia nelle ultime settimane ha provocato 17 vittime e 15.000 persone sfollate. La Croce Rossa Italiana, inserita nel sistema di Protezione Civile ha contribuito sin dalle prime ore in maniera significativa non solo mediante interventi sanitari di emergenza, ma anche mediante l’allestimento e la successiva gestione di campi di accoglienza.
La CRI, è attualmente impegnata in diverse attività: supporto e assistenza sanitaria, effettuata con ambulanze e pulmini trasporto disabili, evacuazione e trasporto con pulmini e minibus, distribuzione di generi di conforto e dei pasti, gestione con monitoraggio e censimento dei centri di accoglienza, assistenza psico-sociale con l’ausilio per i più piccoli di clownerie e animazione.
In questo contesto la Croce Rossa sta predisponendo la raccolta di alcuni materiali necessari alle persone sfollate, richiesta pervenuta dalla sala operativa nazionale della CRI, struttura dedita al coordinamento di richieste, dei materiali e delle persone.
Da lunedì sarà possibile donare alcuni prodotti portandoli presso la sede CRI più vicina. Il materiale raccolto deve essere necessariamente nuovo e perfettamente integro. Terminata la raccolta il materiale sarà trasportato, con mezzi della Croce Rossa Italiana, sul luogo dell’emergenza garantendo quindi non solo un trasporto sicuro e conforme alle normative vigenti sugli aiuti umanitari, ma anche un puntuale e concreto arrivo dei materiali.
La raccolta è attiva per i seguenti prodotti, che ribadiamo, dovranno essere nuovi e perfettamente integri:
  • latte in polvere
  • assorbenti per donna
  • pannolini per infanzia di varie misure
  • kit igienici (esempio spazzolino, dentifricio, sciampo, bagnoschiuma, sapone ecc…)
Nel caso in cui un cittadino abbia intenzione di donare questi materiali può portarli dal lunedì al venerdì presso la sede CRI più vicina; a Biella, in Via Quintino Sella 61 dalle 16 alle 19, a Cavaglià dalle 9 alle 12 ed a Cossato concordando telefonicamente la consegna al numero 334.6456538.
La Croce Rossa Italiana ricorda quanto sia importante e prioritario dare il proprio contributo mediante una piccola donazione. Questo permette di poter migliorare l’intervento e fronteggiare le svariate necessità. E’ possibile farlo sia tramite SMS solidale al 45500, sia tramite bonifico bancario o bollettino postale. Tutte le informazioni sono pubblicate sul sito www.cri.it.