Terremoto Emilia, nessun allarme legionellosi nè problemi igienici nelle tendopoli

MeteoWeb

Non c’e’ nessun allarme legionellosi ne’ problemi igienici nei campi che accolgono i terremotati“. A riferirlo all’Adnkronos Salute e’ l’Azienda sanitaria di Modena, in riferimento al decesso dovuto a legionellosi della signora giunta all’ospedale di Ravenna nella notte tra venerdi’ e sabato proveniente dalle zone colpite dal sisma. L’Azienda sanitaria di Modena esclude inoltre “che possano esserci collegamenti tra il decesso dovuto al batterio della legionella e l’uso di bagni chimici e autobotti per l’acqua corrente nelle tendopoli“. “Nessuno al momento e’ a conoscenza del luogo dove la donna e’ stata infettata – avverte l’Asl – la signora ha soggiornato prima del ricovero anche in due alberghi e la latenza della legionellosi e’ di dieci giorni. Inoltre aveva un quadro clinico compromesso da diverse patologie“.