Terremoto Emilia: online un sito internet con i prodotti delle aziende colpite dal sisma

MeteoWeb

Per aiutare le aziende dell’Emilia colpite dal terremoto, da oggi c’e’ una possibilita’ in piu’: http/::www.facciamoadesso.it, il nuovo portale che espone i prodotti di imprese danneggiate dal sisma per facilitare l’incontro con chi e’ disposto ad acquistare o contribuire. Si tratta di una vetrina virtuale dove si possono selezionare merci e prodotti e dove le aziende e i commercianti dell’area interessata dal sisma possono proporre la vendita di propri beni, anche danneggiati o usati, acquistabili da singoli cittadini, imprese, associazioni pubbliche o private. L’iniziativa, senza fini di lucro, e’ nata da un gruppo di realta’ emiliane che hanno rapidamente condiviso il bisogno di fare qualcosa di concreto mettendo a disposizione volontariamente e gratuitamente le proprie competenze professionali. Il progetto ha ottenuto l’approvazione e il sostegno del presidente dell’Assemblea legislativa della Regione, che ne sta promuovendo l’adozione in tutte le istituzioni locali e associazioni di imprese e che garantira’ la trasparenza e correttezza dell’iniziativa, in quanto, anche, titolare del dominio, del portale e del trattamento dei dati.  “L’aiuto alla ricostruzione del territorio passa dalle persone, dalle famiglie e dalle attivita’ economiche che con il proprio lavoro creano le risorse necessarie per ripartire, – spiega infatti il presidente dell’assemblea legislativa, Matteo Richetti – per questo va sostenuto il diritto di chi vuole ripartire puntando prima di tutto sulle proprie forze attraverso una forma operativa e intelligente come questa”. L’iniziativa ha il patrocinio delle Province di Modena e Ferrara, della Camera di Commercio di Modena, dei Comuni di Carpi e Finale Emilia, il sostegno di aziende come Vodafone e Ibm ed e’ supportata dalle associazioni di categoria, da associazioni per il volontariato di Modena, dal Forum terzo settore, Emiliamo, Fiordirisorse, Focuslab.