Terremoto, la musica per ripartire: il 30 a Concordia sulla Secchia l’orchestra più grande del mondo

MeteoWeb

Un’orchestra di mille elementi per portare ”sostegno e speranza” alle popolazioni colpite dal terremoto come solo la musica e’ in grado di fare. L’idea, nata da un gruppo di giovani musicisti di Milano, e’ stata subito accolta dai colleghi della Bassa Modenese: la piu’ grande orchestra nella storia della musica italiana si esibira’ per la prima volta il 30 giugno a Concordia sulla Secchia, uno dei comuni terremotati. ”Il nostro vuole essere un messaggio di speranza”, spiega Flavio Ceriotti, uno degli ideatori di questa orchestra, che sara’ formata da musicisti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Strauss, Mozart, Beethoven e ovviamente l’emiliano Verdi nel programma dell’orchestra dei mille, che dopo il suo esordio punta a partecipare ad altre iniziative culturali e di solidarieta’. Con un obiettivo preciso: raccogliere fondi per la fondazione Andreoli, che riunisce le scuole di musica della Bassa Modenese altrimenti destinate a restare chiuse per sempre.