Terremoto: piove tra le tendopoli, il maltempo allenta la morsa del caldo

MeteoWeb

Ancora lievi scosse e pioggia nelle tendopoli delle zone terremotate dell’Emilia. Questa mattina gli sfollati si sono svegliati sotto un cielo grigio, dopo che per alcune ore sulle tende era caduta una leggera pioggia. La perturbazione ha fatto abbassare di qualche grado le temperature, portando un po’ di sollievo ai terremotati che nei giorni scorsi hanno dovuto fare i conti con un caldo quasi estivo. Le scosse della notte, la piu’ forte di magnitudo 2.9, non hanno provocato danni. ”Ormai ci stiamo abituando a questa ‘tarantella”’, scherzano gli sfollati, che ieri hanno ricevuto la visita del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. ”Speriamo che mantenga le promesse fatte – aggiungono mentre fanno colazione con una brioche confezionata – perche’ questa volta non sara’ facile rimettersi in piedi…”.