Terremoto: riaprono a Mantova alcune sale del Palazzo Ducale

MeteoWeb
Il crollo in diretta del cupolino di Santa Barbara a Mantova

La citta’ cerca di tornare alla normalita’ dopo le forti scosse di terremoto del 20 e del 29 maggio. Oggi hanno riaperto alcune aree di Palazzo Ducale chiuse dal primo sisma. Si tratta dell’appartamento vedovile di Isabella d’Este (portico del cortile d’onore, scalcheria, studiolo, grotta e giardino segreto), del Giardino dei semplici e del piano nobile dell’estivale (sale di pesci, camerino di Orfeo, sala di Giove, sala delle quattro colonne, sala di Bacco, loggia dei frutti e sala delle due colonne). L’accesso a queste aree e’ gratuito. Restano ancora chiuse la Camera degli sposi del Mantegna e la maggior parte delle sale del palazzo e del castello danneggiate dal sisma