Ambiente e clima: i 30enni sono poco preoccupati dai cambiamenti climatici

MeteoWeb

La generazione X, cioe’ gli ultra-30enni nati tra il 1961 e il 1981, e’ piuttosto disinteressata al tema del cambiamento climatico, dimostrando poca informazione e scarsa preoccupazione per i potenziali pericoli. E’ quanto emerge da un nuovo report dell’University of Michigan negli USA: i membri della generazione X sono tendenzialmente scettici sull’esistenza di cambiamenti climatici dovuti all’uomo e non passano molto tempo a preoccuparsene. “Appena il 16 per cento degli over-30enni dichiara di seguire con attenzione il tema del cambiamento climatico. Nel 2009, questa percentuale era del 22 per cento” ha spiegato Jon D. Miller, autore del â The Generation X Report”, una serie di studi sugli attitudini degli adultin statunitensi nati nel periodo 1961-1981. “Solo il 5 per cento di loro dichiara di essere allarmato dal fenomeno del cambiamento climatico, mentre il 18 per cento si dichiara preoccupato. Inoltre, ben il 66 per cento non e’ sicuro che ci siano dei grandi cambiamenti climatici in corso, mentre ben il 10 per cento dichiara di non credere che esista affatto”.