Ennesimo brillamento solare di classe M7.7 dalla regione attiva “AR1520”

MeteoWeb
Credit: SDO

La regione attiva solare “AR1520” è ancora molto attiva sul lembo occidentale del Sole, e lo dimostra l’ennesimo brillamento esploso dalle macchie solari che compongono la regione. Il picco dell’evento si è verificato alle 7:58 del 19 Luglio (questa mattina), scagliando un flare di classe M7.7 nello spazio, varcando quasi la soglia della classe X. Il Solar Dynamics Observatory (SDO) della NASA ha come sempre ripreso l’evento nell’ultravioletto estremo. L’esplosione ha prodotto una brillamente espulsione di massa coronale che non dovrebbe colpire direttamente la Terra. Anche se l’esplosione si è verificata sul lato opposto dell’arto occidentale del Sole, il nostro pianeta potrebbe sentirne alcuni effetti. I protoni accelerati dal vento solare sono guidati verso il nostro pianeta per mezzo delle linee di magnetismo, mentre una debolee tempesta di radiazioni è già in corso. Segnalati dei disturbi radio in alta frequenza.