Incendi sui Pirenei: 4 morti, 19 feriti e migliaia di evacuati. Video delle aree interessate dalle fiamme

MeteoWeb
I vasti incendi in Spagna

Gli incendi che imperversano nella regione nord-orientale della Catalogna, in Spagna, hanno ucciso almeno 4 persone e causato il ferimento di 19. Le fiamme stanno bruciando migliaia di ettari di terreno boschivo, alimentate da condizioni di siccità e raffiche di vento sino a 90 Km/h. Le stime parlano di oltre 13.000 ettari andati in fumo. L’incendio più grave è scoppiato nel pomeriggio di Domenica ed ha continuato per tutte le ore serali. Un uomo di 60 anni e sua figlia di 15 sono annegati dopo essersi lanciati da una rupe per eludere le fiamme, mentre un uomo di 75 anni è stato colto da arresto cardiaco dovuto allo spavento. Come detto le autorità spagnole parlano di almeno 19 feriti, tra cui una bambina di 8 anni e un sessantacinquenne francese che ha riportato ustioni sull’80% del corpo. Migliaia di persone sono state costrette ad evacuare le loro abitazioni. La Spagna viene regolarmente colpita dagli incendi. Nel 2005 rimasero vittima delle fiamme 11 vigili del Fuoco, quando un incendio causato da un barbecue devastò una vasta area nella provincia centrale di Guadalajara. Nel Maggio 2011, oltre 2000 ettari di terreno bruciarono sull’siola di Ibiza, ricordato come il peggior incendio dell’isola.