L’aerographite è il materiale più leggero in assoluto

MeteoWeb

Sembra una spugna nera e porosa, ma in realtà si tratta di una sostanza solida composta al 99,99 per cento di aria mentre il restante volume è occupato da microtubi di carbonio. Si chiama “aerographite”, ed è stato messo a punto da ricercatori delle università tedesche di Amburgo e di Kiel, che così hanno battoto il record di materiale più leggero. L’aerographite, con un peso di soli 200 milionesimi di grammo per centimetro cubo, batte i record precedenti conseguiti da materiali noti come microlattice metallico e aerogel. Secondo i ricercatori, è in grado di resistere a una compressione pari a mille volte il suo peso mantenendo la capacità di ritornare alle dimensioni originarie. Inoltre è capace di sostenere un peso 35 volte superiore a quello sostenuto da una medesima massa formata da aerogel. Oltre ad essere super-leggera e super-resistente, l’aerographite è anche un buon conduttore di elettricità. Per questo, è suscettibile di un ampio ventaglio di applicazioni, da batterie ultra-leggere a tecnologie spaziali.