Londra: piogge torrenziali minacciano le Olimpiadi, scatta il piano d’emergenza

MeteoWeb

Nubi minacciose si addensano sulle Olimpiadi di Londra. A poco piu’ di due settimane dall’inizio della kermessse a cinque cerchi, il governo e gli organizzatori dei Giochi stanno studiando piani di emergenza per il tempo particolarmente piovoso che ha caratterizzato fino ad ora l’estate londinese, e che si prevede possa continuare. Minacciata dal maltempo e’ anche la cerimonia di apertura, venerdi’ 27 luglio, con la regia di Danny Boyle: lo stadio da 80.000 posti e’ infatti coperto soltanto per due terzi e rischia di bagnarsi anche chi ha pagato i biglietti piu’ costosi, quelli accanto alla pista di atletica. Migliaia di mantelle impermeabili sono state ordinate per essere distribuite agli spettatori in coda ai controlli di sicurezza, mentre gli orari di eventi all’aperto come il beach volley sono sotto riesame per eventuali spostamenti nel caso di violenti temporali. Gli organizzatori devono anche pensare a come comportarsi se il livello del Tamigi si alzasse troppo, impedendo lo svolgimento delle gare di canottaggio a Eton Dorney; e a come garantire la sicurezza delle piste per le gare di mountain bike e BMX nell’Essex e al Parco Olimpico. Il sottosegretario allo Sport Hugh Robertson ha seguito attentamente la nuova verifica logistica e assicura: ”La maggior parte delle sedi dei Giochi e’ al coperto. Il Tamigi dovrebbe alzarsi un bel po’ prima di minacciare lo svolgimento del canottaggio, la pista di mountain bike e’ su una collina e se e’ fangoso non importa”. A rischio non sono soltanto le gare, ma tutte le feste e gli eventi programmati per regalare a Londra un’atmosfera gioiosa durante i Giochi. Un concerto che doveva svolgersi oggi ad Hyde Park – parte degli eventi preolimpici – e’ stato annullato con sole 24 ore di preavviso dopo che la pioggia e un altro concerto lo scorso fine settimana hanno trasformato il parco in una pozza di fango. Steve Edwards, gestore del parco, ha detto che i trucioli di legno sparsi negli ultimi giorni dovrebbero rendere il sito presto nuovamente praticabile e che un concerto in programma per questo weekend, in cui dovranno esibirsi Bruce Springsteen e Paul Simon, e gli eventi serali di London Live durante tutto il periodo dei Giochi andranno avanti come previsto. Governo e comitato organizzatore (Locog) assicurano che la pioggia non rovinera’ l’atmosfera. ”Sarebbe bello se il tempo fosse perfetto – ha detto Robertson – ma non e’ sotto il nostro controllo”. E ha aggiunto: ”Nonostante il tempo, sara’ una grande festa. Il divertimento superera’ gli inconvenienti della pioggia”.