Previsioni Meteo, allarme caldo per Spagna e Portogallo: tra 15 e 16 luglio rischiano picchi record di +50°C!

Mentre in Italia è in arrivo la 3^ondata di caldo africano, la più intensa stagionale almeno per il Sud e le isole, di certo non saranno contenti gli abitanti di Spagna e Portogallo che, alla luce delle proiezioni modellistiche di stamattina, dovranno prepararsi a giorni di fuoco davvero tremendi intorno a metà mese. Soprattutto della zona meridionale della Spagna, in Andalusia, il caldo proveniente dal nord Africa sarà davvero pesante, con temperature da record al suolo!

Fanno impressione gli aggiornamenti di tale sinottica infuocata che da qui a metà mese potrebbe far piombare l’area menzionata in una delle più violente ondate di calore della storia.

Isoterme di +30°C a 850hpa e localmente anche un pò di più, potrebbero affacciarsi nell’Andalusia con picchi di geopotenziali da record e addirittura fuori scala come vediamo dalle mappe di Ecmwf allegate nel nostro articolo.

Difficile pensare che tale situazione non potrebbe causare notevoli ripercussioni sullo stato termico in uno dei periodi più caldi dell’anno dove, le temperature diurne potrebbero varcare la soglia pazzesca dei +48°C all’ombra per poter raggiungere valori estremi anche vicini ai +50°C nelle zone interne. La fatidica soglia dei +50°C in Europa potrebbe dunque inesorabilmente apparire nei dati registrati di qualche stazione? In Italia, ad esempio, non sono mai arrivate nella storia masse d’aria così calde!!

E’ comunque ancora difficile dire se, a tanti giorni di termine, saranno confermate queste proiezioni e se saranno davvero raggiunti questi picchi, anche per la grande mole di fattori coincidenti che dovranno coadiuvare tutti insieme per il raggiungimento di picchi elevati, vedremo nei prossimi gorni se quest’evoluzione si materializzerà per la 1^volta nel nostro Continente tramite questa possibile tremenda ondata di calore da guinness.