Scoperta della ‘particella di Dio’, Peter Higgs: “mai stato così felice”

MeteoWeb

Lacrime di commozione sul viso del fisico Peter Higgs, il ‘papa” del bosone che porta il suo nome. Higgs, che ha preso parte alla conferenza del Cern a Ginevra, e’ stato il primo a intuire l’esistenza di questa particella che da’ la massa a tutte le cose. E oggi e’ un giorno davvero speciale per lui. “Mai stato cosi’ felice” ha sussurato lo scienziato davanti alla standing ovation che la comunita’ del Cern gli ha tributato. Membro della Royal Society inglese, Peter Higgs, classe 1929, e’ principalmente noto per la proposta avanzata negli anni sessanta, all’interno della teoria elettrodebole, che mira a spiegare l’origine della massa della particelle elementari in generale e dei bosoni W e Z in particolare. Il noto “Meccanismo di Higgs” ha predetto l’esistenza di una nuova particella subatomica denominata appunto bosone di Higgs, e ormai universalmente nota col soprannome di “Particella di Dio”. Con la scoperta di oggi, il meccanismo di Higgs viene ratificato come importante ingrediente del Modello standard. Higgs ha elaborato la sua teoria nel 1964 mentre passeggiava per le colline scozzesi, quando all’improvviso e’ corso in laboratorio dichiarando di aver maturato “one big idea”, una grande idea. Higgs, pur dichiaratamente ateo, sembra si sia sia dispiaciuto del soprannome ‘particella di Dio’ dato alla ‘sua’ creatura in quanto lo scienziato temerebbe che questa definizione possa in qualche modo offendere le persone religiose. Si prevedeva che il Large Hadron Collider, il piu’ grande acceleratore di particelle mai costruito al mondo, inaugurato al Cern di Ginevra nel settembre 2008 e che, per inconvenienti tecnici, ha iniziato a fornire dati dal novembre 2009, potesse essere in grado di verificare l’esistenza del bosone di Higgs. Oggi e’ dunque arrivata la conferma che l’intuizione di Higgs e’ una realta’ e il papa’ della particella di Dio e’ a Ginevra per raccogliere l’abbraccio della comunita’ scientifica considerata tra le piu’ forti e importanti del mondo. Per il suo notevole contributo alla fisica teorica, Peter Higgs e’ stato decorato numerose volte con premi e riconoscimenti, tra i quali la medaglia Dirac e il premio Wolf per la Fisica.