Su Rai1 sarà un weekend all’insegna di ‘Quark Atlante’, le distese più suggestive del pianeta

MeteoWeb

Sabato e domenica nuovo appuntamento con Quark Atlante. Sabato 14 luglio, alle 6.35 su Rai1, andrà in onda, per la serie `La vita in fondo al mare`, Pericoli in fondo al mare. In questo documentario l`esplorazione dell`ambiente marino e della sua fauna si soffermerà su un aspetto affascinante e inquietante del mondo sommerso: i suoi pericoli. Più che occuparsi dei grandi predatori, come gli squali, il documentario esaminerà le insidie meno note, che spesso vengono da creature all`apparenza innocue. Ma nei mari c`è una legge non scritta: il pericolo è quasi sempre ben segnalato, con forme e colori vistosi e appariscenti, e chi vuole, può evitarlo. Alle 15.30, sempre di sabato, andrà invece in onda, `Il tempo dell`abbondanza`. La forza del sole determina le stagioni, trasformando il nostro pianeta. In alcuni periodi dell`anno il mare lungo la costa pacifica del Nord America diventa uno dei più fertili del pianeta. In queste acque costiere si creano le condizioni perfette per un incredibile esplosione di vita, innescata da alcune delle creature più piccole del mondo che quando si moltiplicano, diventano il cibo di vasti banchi di pesci, che a loro volta alimentano cacciatori anche più grandi. L`esistenza di milioni di creature è plasmata da questo avvenimento unico. E un enorme predatore ha evoluto una tattica infallibile per sfruttare al meglio il Tempo dell`Abbondanza. Infine, domenica 15 luglio alle 6.20, andrà in onda `Kalahari Un deserto allagato`. Dove un grande fiume africano incontra la sabbia riarsa del Kalahari, si estende una terra di profonda bellezza – il delta dell`Okavango. Ogni anno, le acque dell` Okavango scorrono attraverso migliaia di chilometri quadrati di sabbia, dando vita a un deserto sommerso. Il documentario proporrà un viaggio in una delle distese selvagge più spettacolari del pianeta.