L’Etna si sta “rigonfiando”: probabilmente è vicinissima la prossima eruzione! Il parere degli esperti

MeteoWeb

Poche ore fa, Antenna Sicilia ha mandato in onda un interessantissimo servizio sull’Etna che si può vedere integralmente in questa pagina di LaSiciliaWeb: Eva Spampinato ha realizzato un servizio, con le riprese di Fabio Di Dio e il montaggio di Giacomo Cattone, sulla situazione dell’Etna, intervistando gli esperti dell’Ingv di Catania i quali hanno spiegato che la scorsa notte sul vulcano s’è verificato un nuovo cambiamento. Patanè, il Direttore della Sezione di Catania dell’Ingv, ha parlato di “un nuovo rigonfiamento della parte sommitale del vulcano che ci sta dando indicazione che qualcosa potrebbe cambiare a breve. Il nuovo cratere si può riattivare con nuove attività di fontane di lava“. Continua, quindi, l’attività stromboliana nelle aree sommitali del vulcano dopo i 25 parossismi che si sono verificati nel corso di 16 mesi, tra gennaio 2011 e aprile 2012. E adesso gli studiosi si aspettano qualcosa di più significativo dai “crateri gemelli”, quello di sud/est e il nuovo cratere di sud/est, nati entrambi di recente: il primo negli ultimi 3-4 decenni, l’ultimo grazie ai parossismi dei 16 mesi scorsi.
Continuiamo a monitorare  la situazione…