La NASA annuncia un concorso per dare un nome ad un asteroide: ecco i requisiti di partecipazione

MeteoWeb

Gli studenti di tutto il mondo sotto i 18 anni di età avranno l’opportunità di nominare un asteroide dal quale la NASA prevedere di riportare dei campioni sulla Terra. La missione, prevista per il 2016, si chiama Origins Spectral Interpretation Resource Identification Security regolite Explorer (OSIRIS-Rex). I campioni potrebbero contenere indizi sull’origine del sistema solare e su molecole organiche che potrebbero aver seminato la vita sul nostro pianeta. “Poiché i campioni restituiti dalla missione saranno disponibili per lo studio di generazioni future, è possibile che la persona che riuscirà a dare un nome all’asteroide sarà la stessa che studierà la regolite proveniente dalla roccia spaziale”, dice Jason Dworkin, scienziato del progetto facente parte del Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland. Ogni concorrente, sino al 2 Dicembre 2012, potrà presentare un nome fino a 16 caratteri, le cui voci devono comprendere una breve spiegazione e la motivazione per cui si è scelto quel nome. Le iscrizioni dovranno essere effettuate e inviate da un adulto a nome dello studente. Il concorso è una partnership con la Planetary Society a Pasadena, in California, il Massachusetts Institute of Technology (MIT) Lincoln Laboratory a Lexington, e l’Università dell’Arizona a Tucson. Il primo premio sarà assegnato dal Comitato Internazionale dell’Unione Astronomica internazionale. “La nostra missione sarà focalizzata su questo asteroide per più di un decennio“, ha detto Dante Lauretta, ricercatore principale per la missione presso l’Università dell’Arizona. “Non vediamo l’ora di avere un nome che sarà sicuramente più semplice da pronunciare rispetto alla designazione fornita per il momento (101955) 1999 RQ36 dal Minor Planet Center, gestito dalla Smithsonian Astrophysical Observatory di Cambridge“, continua il ricercatore. L’asteroide è stato scoperto nel 1999 da un’indagine presso il MIT Lincoln Laboratory e presenta un diametro medio di circa un terzo di miglio (500 metri). La NASA ha in programma anche una missione con equipaggio verso un asteroide entro il 2025.