L’allerta meteo della protezione civile: forte maltempo in tutt’Italia nei prossimi giorni

MeteoWeb

Una depressione centrata sul mar di Sardegna determinerà condizioni di spiccata instabilità su gran parte delle regioni italiane. Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con tutte le regioni coinvolte, cui spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche. L’avviso prevede, dalla serata di oggi, sabato 01 settembre, precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Lombardia ed Emilia-Romagna; dalle prime ore di domani, domenica 02 settembre, si prevedono precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Toscana e Sardegna in estensione alla Sicilia e successivamente a Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Molise, Abruzzo e Lazio. I fenomeni potranno dar luogo a rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Il Dipartimento della Protezione Civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del 1 settembre 2012 per domani, domenica 2 settembre:

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, zone meridionali di Lombardia e Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, con quantitativi cumulati moderati;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna e Sicilia con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori meridionali di Toscana ed Umbria, Lazio settentrionale ed orientale, Molise, Puglia centro-settentrionale, Basilicata e Campania, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto d’Italia.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: forti o di burrasca meridionali sulla Sardegna; forti settentrionali sulla Liguria; forti raffiche durante le manifestazioni temporalesche.
Mari: molto mossi il Mare ed il Canale di Sardegna.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del 1 settembre 2012 per dopodomani, lunedì 3 settembre:

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, zone meridionali di Lombardia e Veneto, Emilia Romagna, Liguria, regioni centrali, Campania, Puglia settentrionale, Basilicata, Calabria e Sicilia, con quantitativi cumulati moderati, puntualmente elevati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto d’Italia.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: localmente forti dai quadranti settentrionali su Sardegna e Liguria; forti dai quadranti meridionali su Sicilia e regioni centrali tirreniche; forti dai quadranti orientali sulle regioni centrali adriatiche; forti raffiche durante le manifestazioni temporalesche.
Mari: molto mossi il Mare ed il Canale di Sardegna e localmente il Tirreno centro-meridionale e lo Stretto di Sicilia.