Le previsioni meteo e le mappe dell’aeronautica militare per i prossimi giorni: forti temporali al centro/sud

    /
    MeteoWeb

    Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: il minimo depressionario situato sul Mediterraneo centrale tende a stazionare ulteriormente su questa zona, determinando condizioni di marcata instabilita’, con precipitazioni diffuse anche di forte intensita’, su gran parte delle regioni italiane. Tempo previsto fino alle 8 di domani. – al Nord: cielo coperto su gran parte delle regioni settentrionali con associati rovesci, piu’ persistenti ed intense, e a carattere di temporale su Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna; dal pomeriggio/sera attenuazione dei fenomeni con nubi che tenderanno a diradarsi sulle zone alpine. – al Centro e Sardegna: molte nubi compatte su Marche, aree costiere del Lazio e settore settentrionale della Sardegna con precipitazioni, localmente anche intense e a carattere temporalesco; dalla sera tendenza ad aumento della nuvolosita’ sulla Toscana, Umbria ed Abruzzo con isolati rovesci piu’ consistenti nella mattinata successiva. – al Sud e Sicilia: nuvolosita’ diffusa su tutte le regioni con maggiori spazi di sereno sui settori ionici; piogge diffuse Sicilia occidentale e settentrionale, sulle coste tirreniche della Basilicata e della Calabria e sulla Campania dove su quest’ultima potranno risultare localmente piu’ intense; graduale attenuazione della fenomenologia nel tardo pomeriggio con nubi in nuovo e graduale aumento dalla mattina seguente. Temperature: temperature massime in lieve aumento o senza variazioni di rilievo; anche nei valori minimi le temperature tenderanno ad avere un lieve aumento su gran parte del nostro paese, ad eccezione di Basilicata e Calabria dove si registrera’ una lieve diminuzione. Venti: moderati nord orientali al centro nord con rinforzi sulla Liguria e sulla Toscana; moderati di maestrale sulla Sardegna; moderati meridionali al sud. Mari: molto mossi il Mare e Canale di Sardegna, il Tirreno centrale e meridionale, il Mar Ligure e lo Stretto di Sicilia, con quest’ultimo in attenuazione; mosso lo Ionio, il Tirreno e l’Adriatico settentrionale; poco mossi l’Adriatico centrale e meridionale.

    Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, mercoledì 5 settembre. – al Nord: nuvolosita’ irregolare a tratti intensa su tutte le regioni con precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, in graduale attenuazione nella seconda parte della giornata. – al Centro e Sardegna: condizioni di ampio maltempo con addensamenti compatti, rovesci e temporali, più intensi sulle Marche e sull’isola; tendenza ad attenuazione dei fenomeni dalla serata. – al Sud e Sicilia: molte nubi sui settori tirrenici e sul Molise con associate piogge in prevalenza temporalesche; cielo generalmente poco nuvoloso sulle restanti zone con isolati addensamenti più consistenti durante le ore centrali. Temperature: minime in lieve aumento al centro-nord e sulla Sicilia, in tenue diminuzione sulle aree ioniche, stazionarie altrove; massime in deciso aumento sul nord-ovest, sull’Emilia Romagna, sulla Puglia e sulla Sardegna, stazionarie su Calabria e Sicilia, in lieve diminuzione sulle restanti regioni. Venti: moderati di maestrale sulla Sardegna, occidentali sulla Sicilia; deboli di direzione variabile altrove, con rinforzi meridionali sulle coste laziali e campane. Mari: molto mossi il Mare ed il Canale di Sardegna, il Tirreno centro-meridionale e lo Stretto di Sicilia; mossi il Mar Ligure e lo Ionio al largo ed il Tirreno centro-settentrionale; poco mossi i restanti bacini.

    Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. – Giovedi’ 6 settembre: – al Nord: cielo molto nuvoloso o coperto sui rilievi alpini e prealpini e sull’Emilia Romagna, con rovesci sparsi e temporali, in miglioramento serale; cielo generalmente poco nuvoloso altrove a parte velature di passaggio diurno. – al Centro e Sardegna: residua instabilita’ un po’ su tutte le regioni, con precipitazioni piu’ concentrate sul versante adriatico con isolati temporali, in attenuazione dalla serata; schiarite piu’ decise sul versante tirrenico gia’ dal pomeriggio. – al Sud e Sicilia: addensamenti compatti e fenomeni a carattere di rovescio o temporale per gran parte del periodo sulle regioni peninsulari e sulla Sicilia settentrionale, in riduzione serale; scarsa nuvolosita’ sul resto dell’isola. Temperature: minime generalmente stazionarie, od al piu’ in lieve aumento sulle regioni occidentali; massime in deciso rialzo sulle regioni tirreniche, Umbria e Marche, in forte diminuzione sulle regioni meridionali adriatiche e sul Veneto, senza variazioni di rilievo altrove. Venti: moderati nord-occidentali sulla Sicilia; deboli dai quadranti orientali al nord, settentrionali sulle rimanenti regioni. Mari: molto mossi lo Stretto di Sicilia ed il Tirreno meridionale, con moto ondoso in attenuazione su quest’ultimo; da mosso a molto mosso il medio ed alto Adriatico; mossi il Tirreno centro-settentrionale e lo Ionio, poco mossi sottocosta; da poco mosso a mosso il basso Adriatico; poco mosso il Mar Ligure. Venerdi’ 7 settembre: condizioni di bel tempo un po’ ovunque a parte residui annuvolamenti e precipitazioni su Sicilia e Calabria in miglioramento serale. – Sabato 8 settembre: cielo sereno o poco nuvoloso su quasi tutte le regioni salvo locali addensamenti con sporadici piovaschi sulla Sicilia. – Domenica 9 e Lunedi’ 10 settembre: condizioni di bel tempo con isolate velature in veloce passaggio sia nella giornata di domenica che di lunedi’.