Piogge torrenziali in Campania: strade e binari allagati, gravi disagi e un traghetto incagliato a Castellammare di Stabia

MeteoWeb

Un traghetto di circa 50 metri della compagnia Volaviamare si e’ incagliato nella scogliera affiorante a pochi metri dall’arenile di Castellammare di Stabia, dove stamane il centro cittadino e’ stato invaso da un fiume d’acqua e fango proveniente dai monti Lattari, dopo i nubifragi di stamane. A bordo ci sono sette uomini di equipaggio e la situazione e’ tenuta sotto controllo dai militari della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, guidati dal comandante Savino Riccio. La nave era uscita dal porto stabiese intorno alle ore 8,30 diretta verso Sorrento, ma si e’ ritrovata spinta dal forte movimento del mare verso la riva di Castellammare di Stabia. E’ stato un cittadino ad avvertire la Capitaneria dell’anomala vicinanza del traghetto alla riva e sono scattati i soccorsi. Il traghetto Don Paolo sosta solitamente di notte al porto stabiese per effettuare collegamenti di linea da Sorrento a Capri. Al momento la Capitaneria non formula ipotesi sui tempi per il completamento delle operazioni di disincaglio e sono in corso verifiche per appurare se la nave abbia subito dei danni. La Capitaneria rassicura sulle condizioni di salute dell’equipaggio a bordo e su eventuali ulteriori rischi derivanti dall’impatto del traghetto sulla scogliera.

SOSPESO IL TRAFFICO FERROVIARIO SULLA LINEA NAPOLI-SALERNO – Un violento nubifragio ha causato, dalle 9.40 alle 10.50, la sospensione della circolazione dei treni Regionali sulla linea costiera Napoli – Salerno. Le precipitazioni a carattere torrenziale hanno trasportato fango e detriti sui binari e allagato il sottopassaggio nella stazione di Nocera Inferiore. Coinvolti sei treni Regionali che hanno registrato ritardi medi di circa un’ora. L’intervento delle squadre tecniche del Gruppo FS Italiane ha consentito di ripristinare la praticabilita’ della stazione e la piena funzionalita’ della linea, limitando i disagi.

CHIUSO LO SVINCOLO DI BATTIPAGLIA – A causa di allagamenti provocati dalle intense precipitazioni di questa mattina, è stata chiusa provvisoriamente al traffico la rampa di uscita dello svincolo di Battipaglia, in carreggiata nord, al km 22,700 dell`autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Sul posto è presente il personale Anas per ripristinare la circolazione il prima possibile. Al momento i veicoli in carreggiata nord e in uscita a Battipaglia vengono deviati allo svincolo di Eboli al km 30,000 oppure possono utilizzare il successivo svincolo di Montecorvino Pugliano/Pontecagnano al km 17,750, rientrare in autostrada e uscire a Battipaglia in direzione sud.