Porto Torres: muore giovane travolto dal mare in tempesta mentre pescava sugli scogli

MeteoWeb

La passione per la pesca in un giorno proibitivo per il forte maestrale e il mare grosso, e’ stata fatale ad un giovane di 32 anni, Giuseppe Usai, di Porto Torres. E’ caduto dall’alto di una scogliera a Cala Secca, a Stintino, ed e’ finito in acqua morendo annegato. Il suo corpo, spinto dalla corrente sugli scogli, e’ rimasto intrappolato tra le rocce e per recuperarlo e’ dovuto intervenire un elicottero dei vigili del fuoco che lo ha issato a bordo con verricello. L’allarme e’ scattato intorno alle 14, quando due passanti hanno notato il cadavere galleggiare in mare e hanno chiamato il 112. Sul posto i carabinieri di Stintino e del radiomobile della compagnia di Porto Torres. Ha collaborato al recupero anche una motovedetta della Guardia costiera del comune turritano. Difficile al momento stabilire le cause della caduta: Giuseppe stava pescando da solo, forse il vento lo ha sbilanciato – la scogliera e’ alta e insidiosa – facendogli perdere l’equilibrio. Piu’ improbabile un malore, secondo i primi accertamenti degli investigatori dell’Arma.