Allerta Meteo: ecco il ciclone della tempesta di Halloween, è profondo 987hPa e si muove verso l’Italia

Come avevamo previsto il processo di ciclogenesi, in atto fra mar di Sardegna e Baleari, sta per arrivare alla sua fase conclusiva, con la strutturazione nei medi e bassi strati di una giovane area depressionaria extratropicale, che tenderà a muoversi in direzione della Corsica e del medio-alto Tirreno entro la prossima nottata, pilotando un flusso di umidissime e instabili correnti sud-occidentali, d’estrazione afro-mediterranea, verso le regioni tirreniche e l’Italia meridionale, ove sono attese piogge diffuse e locali manifestazioni temporalesche, anche di forte intensità. E’ ben evidente come il ciclone extratropicale sia ben alimentato dal passaggio in quota del ramo principale del “getto sub-tropicale”, il quale contribuisce ad inasprire l’avvezione di vorticità positiva che in queste ore rinvigorisce l’intera struttura. La struttura vorticosa raggiungerà la massima intensità proprio nelle prossime ore, con un minimo barico al suolo che potrebbe scendere fin sui 987-986 hpa, prima di risalire nuovamente sopra i 990 hpa dalla prossima notte, non appena tracimerà sul Tirreno per dirigersi in direzione dei rilievi dell’Appennino Tosco/Emiliano. Il passaggio della circolazione ciclonica sopra i monti della Toscana e delle Marche, causa l’attrito notevole esercitato dalla componente orografica, tenderà rapidamente a colmarlo, facendogli perdere buona parte della sua energia originaria. Per questo il vortice depressionario è destinato ad avere una vita molto breve. Nella giornata di domani il ciclone extratropicale sarà destinato ad attraversare rapidamente l’Adriatico, per andare a colmarsi definitivamente sulle coste croate, ove molto probabilmente verrà riassorbito, nel pomeriggio di domani, dalla circolazione ciclonica principale che agisce tra il Regno Unito e la Scandinavia.