Allerta Meteo, Giuliacci: “mercoledì arriva una forte tempesta, piogge torrenziali e venti impetuosi in tutt’Italia”

MeteoWeb
Il meteorologo Mario Giuliacci

Piogge forti su molte regioni, con rischio di nubifragi; nevi abbondanti sulle Alpi marittime (fino a 300-500 m); forti venti di scirocco su tutti i mari, e violenti sull’Alto Tirreno: il freddo non ha fatto in tempo ad ‘arrivare’ che e’ previsto un mercoledi’ ‘da dimenticare’ per il maltempo a causa dell’arrivo della settima perturbazione di ottobre. Lo fa sapere il meteorologo Mario Giuliacci del sito ‘meteogiuliacci.it’. ”Se oggi continuera’ a piovere in parte del centro e quasi tutto il Sud fino a sera, quando e’ atteso un miglioramento – spiega – domani e’ attesa l’avanguardia di una perturbazione proveniente dalla Spagna che nella notte tra martedi’ e mercoledi’ investira’ Piemonte, Liguria e Sardegna”. La giornata clou per il maltempo sara’ mercoledi’. ”Sono attese – precisa Giuliaccipiogge forti su basso Piemonte, Liguria, Venezie, le regioni tirreniche e le isole maggiori. In pratica il 70% dell’Italia sara’ interessato da piogge forti, con il rischio di nubifragi che potrebbe rendere necessario l’intervento della Protezione Civile”. Ci sara’ poi neve abbondante – rileva Giuliacci – sulle Alpi Marittime, mentre sul resto della catena montuosa riguardera’ quota 1000-1300 m. Anche i venti saranno forti: 40-60 km/h su tutti i mari e 80-90 km/h, di forte burrasca, sull’Alto Tirreno. Secondo Giuliacci, il maltempo durera’ fino a giovedi’ mattina, poi ci sara’ un miglioramento ovunque.